Nausea e gravidanza

Nausea e vomito sono tipici sintomi di gravidanza. Per moltissime donne sono i sintomi più precoci di gravidanza. Per alcune di esse sono accompagnate da una iper sensibilità olfattiva che ha come conseguenza il non sopportare certi odori che prima della gravidanza erano, invece, molto apprezzati.

La nausea colpisce moltissimo fra la quinta e la quattordicesima settimana di gestazione, fino, cioè quando l’evoluzione della gravidanza porta all’impianto della placenta.

Colpisce in ogni momento della giornata, sia a stomaco pieno che lontano dai pasti, perché è legata alla maggiore produzione di Beta-hCG, che ha come conseguenza, una maggiore capacità di risposta immunitaria.
Questa maggiore capacità immunitaria irrita la mucosa gastrica, provocando la nausea.

I migliori rimedi “della nonna” sono il decotto malva e finocchio, oppure masticare la radice di liquirizia o sgranocchiare il finocchio (se si è in inverno) lo zenzero.

Occorre bere lontano dai pasti (ma questo è un consiglio valido sempre anche in situazione di non gravidanza), evitare cibi grassi e fritti.
Non sdraiarsi immediatamente dopo mangiato, fare, se possibile, quattro passi, anche in casa, per alcuni minuti.

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *